Storia del caffè

Il caffè è uno dei prodotti più venduti al mondo. Infatti, dalle statistiche risulta che circa 2,25 miliardi di tazze di caffè vengono consumate ogni giorno in tutto il mondo. Ma da dove proviene questa bevanda e qual è la sua storia?

Un'antica leggenda etiope racconta che un pastore ha trovato le sue capre piene di energia dopo aver mangiato alcune bacche rosse da un cespuglio. Il pastore ha dunque assaggiato questi frutti e ha avuto la stessa reazione, rimanendo sveglio tutta la notte. In seguito, egli ha informato tutto il villaggio degli effetti provocati da questa pianta, dando così vita al commercio del caffè.

La parola “caffè” è presente in diverse lingue. Nello Yemen ha acquisito il nome di “qahwa”, che in origine era un termine utilizzato per indicare il vino, mentre in Turchia quello di “kahve”. Infine, in Olanda è stato chiamato “Koffie”, nel mondo anglosassone “coffee” e in Italia “caffè”.

Nella sua forma più semplice, il frutto da cui si ricava il caffè si presenta simile ad una ciliegia, che diventa rossa quando matura; al suo interno si trova il chicco di caffè. All'inizio, il frutto era mescolato con grasso animale per creare uno snack proteico. Successivamente, la polpa veniva lasciata in fermentazione per creare una bevanda simile al vino.

Solo a partire dal XIII secolo, gli Arabi cominciarono a tostare i chicchi di caffè. Durante questo periodo, il caffè era utilizzato dalla comunità musulmana per affrontare al meglio le lunghe sessioni di preghiera. Seccando e bollendo i chicchi di caffè, gli arabi furono in grado di monopolizzare il mercato grazie alla vendita di caffè.

Nel corso del '600, gli europei portarono il caffè nei loro paesi, ricavandolo dalle piantagioni che avevano avviato in Asia e in America Centrale e Meridionale.

A partire dal XVIII secolo, il caffè sostituì il tè nell'America del Nord, soprattutto grazie alla guerra civile e ad altri conflitti, durante i quali i soldati consumavano caffè per immagazzinare più energie.

Verso la fine dell'800, il caffè acquisì popolarità in tutto il mondo e gli imprenditori iniziarono a pensare a come poter trarre profitto da questa bevanda. Infatti, nel 1971 il primo Starbucks fu aperto a Seattle e da allora questa catena americana detiene il monopolio sulla vendita del caffè in gran parte del mondo.

Antica Torrefazione è un'azienda operante dal 1930. I suoi prodotti più rinomati sono il caffè in grani, il caffè decaffeinato in grani, il caffè macinato e il caffè macinato decaffeinato.

Commenti

Lascia il tuo commento

Contattaci:

+39 0119723177

Newsletter